La Sfida Infuocata di Losanna

SVIZZERA-AUSTRIA 5-7

MONDIALI SVIZZERA 1954: Quarti di finale

Losanna, Stade Olympique de la Pontaise, 26 Giugno 1954

In un caldo atipico per l’estate svizzera, con 36° e altissima umidità scendono in campo i padroni di casa contro l’Austria per i quarti di finale dei Mondiali 1954. La Svizzera ha appena eliminato nientemeno che l’Italia e il pubblico crede nel raggiungimento della semifinale; ciò che non può immaginare è di stare per assistere se non alla partita più incredibile della Storia del Calcio, sicuramente a quella dei Mondiali. Record imbattuto di gol in una partita in una fase finale dei Mondiali, ha avuto un primo tempo pazzesco, con rocamboleschi rovesciamenti del risultato. Al 15’siamo ancora sullo 0-0 con parziale predominanza svizzera, sospinta dal pubblico; poi in 3 minuti la Svizzera segna 3 gol e si porta sul 3-0. Destro fenomenale di Ballaman da fuori area e doppietta di Huegi. Pubblico in delirio per 10 minuti, poi l’Austria riesce addirittura a fare meglio, segnando 4 gol in 7 minuti e ribaltando totalmente il risultato! Tra l’altro con prodezze balistiche notevoli: 2 bolidi di Wagner, un siluro di sinistro al volo spettacolare di A.Koerner e la firma del capitano Ocwirk ad ammutolire lo stadio con un destro piazzato nell’angolino. 3-4! Il caldo probabilmente ha sciolto le difese, perché 2 minuti dopo da un cross perfetto di R.Koerner, interviene il fratello A.Koerner a insaccare il 3-5 anticipando il portiere con il sinistro (5 gol in 9 minuti per l’Austria!). La Svizzera non ci sta e accorcia nuovamente lo svantaggio grazie al centravanti Ballaman, che raccoglie un lunghissimo rilancio sorprendendo Schmied con un pallonetto di sinistro molto bello. Ma è l’Austria a giocare meglio, dopo i primi 20 minuti di blackout (qualche giornalista ai tempi parlò di “insolazione” del portiere austriaco e di qualche giocatore), riemerse dagli inferi con una potenza devastante, sempre con giocate di prima intenzione o con pungenti incursioni sulle fasce, ma soprattutto con tiri da fuori area pazzeschi, di cui questa partita ha una collezione quasi irripetibile. L’austriaco Stojaspal si libera in area di Bocquet con un colpo di prestigio (tacco e tunnel al difensore), questo lo atterra ed è rigore netto. Ma Robert Koerner con il destro calcia a lato e il risultato non si sblocca… 5-4 per l’Austria alla fine del primo tempo!

Un’azione d’attacco dell’Austria nella sfida infuocata di Losanna

Le emozioni non sono finite, con le squadre che attaccano e contrattaccano in continuazione anche nel secondo tempo: l’Austria si porta sul 6-4 dopo 8 minuti; capitano Ocwirk rimette il pallone in area, Bocquet e Probst saltano a vuoto, irrompe Wagner e insacca col destro. Cinque minuti dopo la Svizzera torna sotto con un sinistro dal limite di Huegi che Schmied non trattiene, 6-5 e la partita sembra non dover mai finire. La Svizzera si butta tutta in avanti alla ricerca del pareggio con il pubblico di Losanna in piedi a sospingerla, ma il fortino austriaco finalmente ha trovato le misure e la stanchezza toglie lucidità agli elvetici: in contropiede Probst vola via solitario, supera Parlier in uscita con tocco di sinistro e chiude, FINALMENTE, il conto sul 5-7! Austria in semifinale contro la Germania Ovest e Svizzera eliminata ma sotto scroscianti applausi del pubblico che si è visto ben 12 gol!!!

SVIZZERA: Parlier 4, Kernen 5, Casali 5, Neury 4.5, Bocquet 4, Eggimann 6, Vonlanthen 6.5, Antenen 6.5, Ballaman 7.5, Huegi 7.5, Fatton 6.5. All. Walter Nausch.

AUSTRIA: Schmied 5, Hanappi 6, Happel 5.5, Barschandt 5.5, Koller 5.5, Ocwirk 7.5, R.Körner 7, Stojaspal 7, Wagner 8, Probst 7, A.Körner 7.5. All. Karl Rappan.

Arbitro: Faultless (SCO) 6.5

 Al 16’ Ballaman 1-0, al 17’ Hϋgi 2-0, al 19’ Hϋgi 3-0, al 25’ Wagner 3-1, al 26’ R.Körner 3-2, al 27’ Wagner 3-3, al 32’ Ocwirk 3-4, al 34’ R.Körner 3-5, al 39’ Ballaman 4-5, al 53’ Wagner 4-6, al 58’ Hϋgi 5-6, al 76’ Probst 5-7.

On a warm summer atypical for the Swiss, with 36 ° and high humidity are on the field against the hosts Austria on the quarter-finals of World Cup 1954. Switzerland has recently eliminated by none other than Italy and the audience believes in reaching the semi-final, can not imagine what it is to stay to watch the game if not the most amazing of the history of football, surely one of the World. Unbeaten record for goals in a game in the World Cup finals, had a crazy first half, with its ubiquitous reversals of the result. At 15’siamo still 0-0 with partial dominance Swiss, driven by the public, then 3 minutes in Switzerland scores 3 goals and goes to 3-0. Right phenomenal Ballaman from outside the box and two goals from Huegi. Public into a frenzy for 10 minutes, then Austria manages to do better, scoring 4 goals in 7 minutes and completely reversing the result! Among other feats with ballistic notable: bolides 2 Wagner, a torpedo left the spectacular flight of A.Koerner and signature of the captain to Ocwirk silenced the stadium with his right fist placed nell’angolino. 3-4! The heat has probably melted the defenses, because 2 minutes later by a perfect cross R.Koerner, spoke to his brother A.Koerner bagged 3-5 anticipating the goalkeeper with the left (5 goals in 9 minutes for Austria! ). Switzerland there is the disadvantage and shortens again thanks to striker Ballaman, collecting a long recovery with a lob surprising Schmied left very nice.  But it is Austria to play better after the first 20 minutes of blackouts (some journalists at the time spoke of “sunshine” of the Austrian goalkeeper and some players), emerged from the underworld with a devastating power, always with the first play of intention or with stinging attacks on the flanks, but especially with shots from outside the box crazy, of which this game has an almost unique collection. The Austrian Stojaspal Bocquet is released into the area with a shot of prestige (heel and tunnels to the defender), and that the land is clear penalty. But Robert Koerner with the right kicks to the side and the result will not unlock … 5-4 for Austria at the end of the first time! The excitement is not over, with the teams that attack and counterattack continuously in the second time in Austria goes to 6-4 after 8 minutes; Ocwirk captain puts the ball into the box, Bocquet and Probst jump vacuum, breaks Wagner and bags with the right. Five minutes after Switzerland with a left back under the limit Huegi not hold that Schmied, 6-5 and the game seems to never have an end. Switzerland is thrown forward in search of the entire tie with the Lausanne public standing to push it, but the Austrian fort finally found the measures and fatigue takes away the shine elvetici: counterattack Probst flies off alone, than in Parlier output touch left and closed, FINALLY, the bill on 5-7! Austria in the semi-final against West Germany and Switzerland but eliminated in the thunderous applause of the audience who has seen fewer than 12 goals!